“Ho deciso di prendere carta e penna e raccontare cos’è stato per me il Giir di mont in tutti questi anni…”

La storia della gara ospitata da un piccolo paese della provincia di Lecco, raccontata di proprio pugno da chi più di tutti ha contribuito alla sua crescita: Filippo Fazzini. Il Giir di mont può essere considerata come una delle primissime skyrun, nata come scommessa nel 1961 e cresciuta esponenzialmente dall’inizio del nuovo millennio, nel 2017 ha ospitato ben due campionati del mondo di corsa in montagna.  Nel mezzo 18 edizioni “moderne” che l’hanno consacrata tra le più blasonate gare di mountain running a livello nazionale e internazionale.

“Giir di mont – Oltre la corsa” documenta in 24 capitoli, attraverso 450 immagini, 88 articoli di giornale, 19 comunicati ufficiali, un cammino di passione costruito grazie alla forza di volontà, alle capacità e allo spirito di collaborazione di un paese intero: Premana.

Prefazioni di Massimo Sanelli (presidente dell’Associazione Sportiva Premana) e del fenomeno catalano Kilian Jornet Burgada.

Il volume è disponibile nei punti vendita della “Società Cooperativa di Consumo di Premana”, da “Sabidea” di Fazzini Sabina (Premana), “Pensieri e colori” di  Combi Beatrice (Introbio), “DF-Sport Specialist” (Sirtori), “Edicola Picariello Salvatore” (Piazza XX settembre, Lecco).
Se sei interessato a questa iniziativa o vuoi richiedere ulteriori informazioni puoi contattare direttamente l’autore Filippo Fazzini compilando il form che trovi in fondo a questa pagina.

L’INTERO RICAVATO SARÀ DEVOLUTO IN BENEFICENZA PER SUPPORTARE
L’OPERATO DELL’ASSOCIAZIONE SPORTIVA PREMANA E DI RUN2GHETER

Per info:
Sito internet Run2gether
Pagina Facebook Run2gether
Articolo: Giir di mont e Run2gether nel segno della solidarietà

L’autore: Filippo Fazzini      

Nato e cresciuto nel piccolo paese di Premana (LC), come molti dei suoi compaesani è un artigiano nella filiera delle forbici. Da sempre appassionato di sport di fatica, percorre una carriera amatoriale da atleta partecipando a numerose competizioni podistiche e di sci di fondo. Quando gli infortuni lo costringono ad appendere le scarpe al chiodo, continua a frequentare l’ambiente e decide di impegnarsi in prima linea nell’organizzazione della gara del suo paese: il Giir di mont. Più di 20 anni più tardi, al termine di un percorso di maturità nella propria vita lavorativa e famigliare, decide di raccogliere in “Giir di mont – Oltre la corsa” le testimonianze del suo cammino.

    Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa Privacy di cui all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679.
    ACCONSENTO e ACCETTO

    REALIZZATO CON IL PATROCINIO DI: